Performance e AQ nei Processi amministrativi e gestionali

Politica di reclutamento e avanzamento del personale

 Il DICI ha attivato una commissione specifica (Articolo 17 – Commissione coordinamento e risorse del Regolamento) che svolge le seguenti funzioni istruttorie:

  1. valuta le necessità di personale docente occorrente per l’offerta formativa del DICI, sentiti i corsi di studio che afferiscono al Dipartimento e la Scuola di Ingegneria;
  2. analizza le risorse di personale docente necessarie per lo svolgimento dell’attività di ricerca del DICI, sentita la Commissione Ricerca;
  3. analizza le richieste di posti di personale docente nei settori scientifico-disciplinari del Dipartimento, su proposta o sentito il Consiglio di Corso di Studio o i macro-settori concorsuali a cui appartengono gli SSD ;
  4. in prima istituzione, sentite tutte le componenti del personale docente, individua i criteri relativi alle richieste di chiamate dei docenti, nel rispetto della legislazione vigente e del codice etico;
  5. aggiorna i criteri al punto d;
  6. analizza la richiesta di posti di personale tecnico-amministrativo

Il DICI per il reclutamento ed avanzamento del proprio personale docente, in accordo con le politiche di Ateneo, adotta i seguenti criteri:

  • Distribuire le risorse assegnate dall’Ateneo per il reclutamento del personale docente sulla base di criteri oggettivi [1] e potenziare le politiche di reclutamento in modo da migliorarne l’efficienza e la qualità in termini di potenzialità per la Ricerca, la Didattica e la Terza Missione
  • Assicurare la qualità del reclutamento ponendo particolare attenzione al rispetto dei parametri ministeriali oltre ai parametri aggiuntivi introdotti dagli Organi di Ateneo
  • Attivare azioni concrete tese a favorire il reclutamento di giovani ricercatori (ricercatori TD), nel rispetto della parità di genere.
  • Promuovere azioni volte a favorire l’ingresso di docenti e ricercatori provenienti da altri atenei o da atenei esteri per agevolare l’ingresso di personale capace di migliorare la qualificazione scientifica del corpo docente.

[1] I criteri sono proposti dalla Commissione Risorse al Consiglio di Dipartimento che approva la programmazione pluriennale . In prima attuazione è stata proposta la Procedura per la programmazione del personale docente- Aprile 2017

Indicatori

  • – Numero personale docente
  • – Rapporto tra PO, PA e RU
  • –  Numero in ingresso di RTD in rapporto al numero in ingresso di PO, PA
  • – Rapporto tra personale reclutato proveniente da altri atenei e quello proveniente dall’Ateneo di Pisa
  • – Ripartizione risorse in ingresso per SSD/SC
  • – Numero personale T/A

 

Miglioramento dell’organizzazione e razionalizzazione dei processi amministrativi e gestionali

Il DICI ha recentemente attuato azioni che hanno avuto lo scopo della mappatura ai fini di razionalizzare e semplificare i processi dipartimentali, ma anche quello di tendere verso un ambiente improntato alla qualità di lavoro, all’assenza di discriminazioni e/o , e, laddove possibile, all’effettiva realizzazione dei lavoratori e delle lavoratrici nella loro dimensione personale e professionale.

In particolare, in relazione alle attività delle Unità attive presso il DICI:
a) Si è svolta una indagine volta a verificare lo stato dei processi dipartimentali, da cui sono individuati i punti di forza e le criticità, anche nell’ottica di individuare lo “stato di salute” del benessere organizzativo (Interviste Progetto Qualità DICI);
b) ai sensi dell’art. 5.4 della Direttiva regolamentare sull’Organizzazione di Ateneo si è effettuata una riorganizzazione delle competenze delle Unità attive presso il DICI: sono stati ridefinite i processi, le attività e i procedimenti di ciascuna Unità e riorganizzate le risorse di personale T/A ( Organizzazione processi dipartimentali  e Diagrammi di flusso di processo specifici )
c) Si sono mappati i processi relativi all’Unità Bilancio e Servizi generali;  al fine di conferire a determinati servizi ed attività una immediata riconoscibilità interna ed esterna, all’interno dell’Unità è attivata la Sezione Organi collegiali, controllo di gestione e supporto alla qualità
e) Si è promosso ed attuato un piano di formazione per il personale T/A, attraverso l’attuazione e formalizzazione dei processi di individuazione delle necessità ed di erogazione delle attività formative specifiche (Formazione Personale T/A)
f) Si sono definiti ed implementati i criteri per la gestione degli adempimenti relativi al personale tecnico amministrativo (Obiettivi operativi, referenze, presenze, etc.-)

L’ obiettivo corrente  è quello di ultimare l’Implementazione delle  procedure,  con particolare riferimento ai processi che implicano rischio corruttivo,  e di registrazione degli indicatori all’interno del sistema AQ

 Azioni

  • Monitorare continuamente i processi dipartimentali allo scopo di verificare lo stato di attuazione delle azioni di miglioramento  individuate (Sistema degli Obiettivi). 
  • Identificare ed analizzare 3 processi fra quelli gestiti ma non ancora analizzati,  che vedano una “significativa interazione docenti-personale tecnico amministrativo (  Piano-triennale-per-la-prevenzione-della-corruzione-e-della-trasparenza-2020-22)
  • Implementare le attività formative e di aggiornamento professionale rivolte al personale tecnico-amministrativo; rafforzare le attività di formazione su temi specifici e, a livello di Ateneo, in tema di benessere organizzativo, gestione dello stress, conciliazione dei conflitti, gestione delle risorse umane.
  • Attivare azioni per la valorizzazione del merito del personale tecnico-amministrativo
  • Procedere verso la scelta di compensare le perdite del personale tecnico-amministrativo incentivando l’ingresso di personale sempre più qualificato in funzione dei nuovi compiti che il Dipartimento è chiamato a svolgere.

Indicatori 

  • Numero di indagini effettuate, numero di personale coinvolto, nonché numero di report contenenti i risultati pubblicati
  • Esiti valutazioni da obiettivi operativi
  • Numero di corsi di formazione e aggiornamento per il personale tecnico-amministrativo