Distretti Tecnologici e Poli di Innovazione della Regione Toscana

La Regione Toscana ha costituito  12 distretti tecnologici ed ha in passato attivato i Poli di Innovazione, ai quali l’Università di Pisa ha partecipato con i suoi docenti direttamente o come membri dei Comitati Tecnico-Scientifici. Compito dell’Università all’interno di ciascun polo è  quello di:

  • stimolare e recepire la domanda di innovazione delle imprese (con almeno una sede in Toscana);
  • facilitare il trasferimento tecnologico tra organismi di ricerca e imprese;
  • condividere attrezzature e laboratori;
  • organizzare seminari e conferenze per condividere le conoscenze e il lavoro in rete tra i membri del Polo.

Il DICI, tramite suoi docenti , partecipa a :

  • Comitato di Indirizzo del Distretto Nuovi Materiali – MATE, di cui fanno parte i Proff. Andrea Lazzeri e Claudio Scali,  è un network organizzato di parti indipendenti (imprese, organismi di ricerca, centri di servizio, infrastrutture per il trasferimento tecnologico) volto ad incentivare attività collaborative di Ricerca e Innovazione per lo sviluppo di nuovi prodotti e processi attraverso l’integrazione di soluzioni tecnologiche basate sull’impiego di materiali avanzati ed innovativi. Il Soggetto Gestore è ASEV: Agenzia per lo Sviluppo dell’Empolese Valdelsa spa;

 

WORK IN PROGRESS